Hubble ha mostrato quattro riflessioni di un'antica supernova

Hubble ha mostrato quattro riflessioni di un'antica supernova

I ricercatori, usando il telescopio spaziale Hubble, hanno usato l'obiettivo zoom per catturare l'immagine quadrupla senza precedenti di un'antica supernova.

Tra la supernova e l'Hubble International Space Telescope si trova un enorme ammasso stellare di galassie, la cui gravità piega il percorso dei fotoni che viaggiano. L'esistenza delle cosiddette "lenti gravitazionali" fu predetta 100 anni fa dal fisico Albert Einstein. La prima lente cosmica è stata scoperta nel 1979.

Hubble ha mostrato quattro riflessioni di un'antica supernova

Foto originale di Hubble. Clicca sull'immagine per ingrandirla

"La teoria della relatività generale di Albert Einstein afferma che gli oggetti massicci piegano lo spazio e il tempo: la luce che passa vicino a un oggetto massiccio devia dal suo percorso originale", ha detto l'astronomo Jennifer Lotz dello Space Telescope Science Institute di Baltimora. L'astronomo Patrick Kelly e i suoi colleghi dell'Università della California a Berkeley hanno riferito di un'antica supernova questa settimana che ha preso quattro diversi percorsi per illuminare, dopo essersi defilati attorno ad una galassia ellittica intermedia per raggiungere il telescopio Hubble. Questo fenomeno è noto come la croce di Einstein.

"Abbiamo visto una supernova quattro volte e misurato i ritardi di tempo tra il suo arrivo in varie immagini, quindi vogliamo sapere qualcosa sulla supernova e sulla stella da cui è stata formata", ha detto Kelly in una nota.

Uno studio pubblicato sulla rivista Science questa settimana.

Commenti (0)
Ricerca