La stella attiva crea una tempesta magnifica.

La stella attiva crea una tempesta magnifica.

L'attività geomagnetica creata dal nostro Sole ha agitato il cielo sopra l'Islanda, che consente di osservare incredibili luci brillanti di notte.

La stella del sistema solare sembra imprevedibile e molto capricciosa, poiché rilascia raggi intensi e un'enorme quantità di materiale energetico in tutte le direzioni. Questo porta alla formazione del tempo spaziale.

Il vento solare è un flusso costante di elettroni, protoni e atomi scaricati espulsi dal sole. Ma le espulsioni di massa coronale sono lampi periodici di una stella con il rilascio di nubi su larga scala di plasma solare. Tali eventi invadono il campo magnetico protettivo del nostro pianeta e creano tempeste geomagnetiche. Emissioni solari: un fenomeno pericoloso che può interferire con lo sviluppo delle infrastrutture sulla Terra e nello spazio. Questa è una seria minaccia per i futuri ricercatori lunari e marziani. Si ritiene che la ripetizione del potere dell'evento del 1859 possa causare danni a miliardi di euro, poiché il lavoro dei satelliti, dei sistemi elettrici e delle comunicazioni radio viene interrotto.

Non siamo in grado di controllare l'attività solare, ma i metodi di tracciamento di alta qualità consentiranno di prevenire e proteggere tempestivamente le infrastrutture importanti. Ora l'ESA sta pianificando il lancio della missione Lagrange, che monitorerà il Sole e trasmetterà le informazioni alla rete meteorologica spaziale europea.

Commenti (0)
Ricerca