Le lune possono avere i loro satelliti

Le lune possono avere i loro satelliti

La Luna della Terra è in grado di acquisire il proprio satellite?

Sappiamo che molti pianeti sono accompagnati da satelliti, e alcuni di loro non hanno solo più di due, ma più di 60! Per esempio, nel sistema solare, solo Mercurio e Venere sono costretti a vivere la loro vita da soli. La Terra guarda sempre la luna nativa. Ma le lune hanno lune? E queste "relazioni" possono esistere nell'Universo?

Un paio di astronomi hanno deciso di indagare su questo argomento. In tutti i sistemi planetari noti, i satelliti naturali si verificano in uno spazio di fase dinamico limitato: i pianeti ruotano attorno a stelle e satelliti attorno ai pianeti. Da qui la domanda: "Può qualcosa ruotare attorno alle lune?".

Nel sistema solare, non è stato ancora possibile trovare satelliti vicino alle lune, quindi la domanda sembra assurda. Inoltre, la Luna sulla Terra è così grande che alcuni scienziati stanno cercando di dotarla di uno stato planetario. Allora perché la luna non può avere la sua luna? Gli scienziati hanno deciso di allontanarsi dalle osservazioni e risolvere matematicamente l'enigma. Utilizzando le equazioni progettate per visualizzare gli effetti di marea del pianeta e dei satelliti, il team ha determinato che le lune delle lune (sotto luna) possono esistere in modo ipotetico se la luna ospite è piuttosto massiccia e vi è una grande distanza orbitale tra la luna principale e il pianeta.

Sulla base di questi criteri, diverse lune nel nostro sistema sono in grado di ipoteticamente di avere i propri mini-satelliti. Tra questi ci sono Titan e Japet (Saturno), Callisto (Giove) e la Luna (Terra). È importante capire questo problema, perché sarà possibile comprendere meglio il processo di formazione ed evoluzione dei satelliti nei sistemi planetari.

Commenti (0)
Ricerca