La micidiale forma di ghiaccio può distruggere le speranze di una vita aliena

La micidiale forma di ghiaccio può distruggere le speranze di una vita aliena

Preparati a incontrare un nuovo tipo di ghiaccio non molto amichevole. Si forma ad una velocità di oltre 1600 km / h sotto i nostri piedi ed è in grado di selezionare le ultime speranze per il rilevamento di forme di vita aliene. Soddisfa almeno il fatto che gli scienziati hanno finalmente capito come funziona.

A marzo, i ricercatori hanno riferito di aver trovato le prime prove dell'esistenza della sostanza "Ice VII", che era stata a lungo prevista. Si riteneva che, nelle giuste condizioni, il ghiaccio potesse formarsi nell'acqua senza uno strato di calore sul bordo superiore della superficie in crescita. Con la pressione superstrong e una certa temperatura, questo permetterà al ghiaccio di formarsi senza la maggior parte dei soliti fattori inibitori. Sarebbe anche diverso nella sua struttura cristallina o nella disposizione atomica.

Gli scienziati ora riferiscono di aver scoperto per la prima volta questo ghiaccio sfuggente nei nuclei di acqua ghiacciata di diamanti estratti dalle profondità della Terra. Diamanti con ghiaccio VII sono stati trovati nella zona di transizione del mantello ad una profondità da 410 km a 660 km. Gli scienziati hanno capito che il ritrovamento ha una struttura cristallina che si differenzia dal tipo di ghiaccio creato nelle nuvole o nei laghi. Ma per molto tempo il processo di formazione è rimasto un mistero. Nuove ricerche hanno dimostrato che esistono combinazioni speciali di temperatura e pressione a cui appare Ice VII. Inizia a formarsi a livello di 20.700 volte la pressione atmosferica della Terra (a livello del mare) ea 4.9 ° C.

I ricercatori ritengono che questa combinazione crei problemi per il rilevamento della vita aliena. I picchi di pressione, per esempio, a causa di impatti meteorici, possono causare la formazione esplosiva di Ice VII su pianeti acquosi. Di conseguenza, la vita uscirà nelle prime fasi dello sviluppo.

Commenti (0)
Ricerca