Hubble ha elaborato una foto di una cometa Siding Spring che si avvicina a Mars

Hubble ha elaborato una foto di una cometa Siding Spring che si avvicina a Mars

Quest'autunno, il 19 ottobre, la cometa sorvolerà Marte ad una distanza di solo 86.000 miglia (138.000 chilometri), che è circa un terzo della distanza tra la Terra e la Luna. La NASA anticipa questo evento, in quanto sarà una grande opportunità per essere osservato dalla superficie del pianeta rosso dai robot (come l'ESA), ma fino ad allora è possibile osservare il corpo celeste solo dai telescopi, compreso l'uso del telescopio spaziale orbitale di Hubble foto 11 marzo.

La cometa C / 2013 A1, chiamata Siding Spring, ha una coda lunga circa 12.000 miglia (oltre 19.000 km) ed è stata scoperta dall'astronomo Robert McNaught da un osservatorio in Australia. La fotografia di questa cometa, scattata l'anno scorso, è stata elaborata, il che ha permesso di distinguere due getti separati che emergono dalle estremità opposte del nucleo.

Misurare questi getti aiuterà gli astronomi a determinare la rotazione del nucleo di Siding Spring, che è un fattore importante per le comete, poiché questo influisce sul loro aspetto e orbita. Siding Spring raggiungerà il suo perielio il 25 ottobre, sei giorni dopo il suo passaggio vicino a Marte. Dopodiché, inizierà il suo viaggio di ritorno nelle profondità del sistema solare.

La foto scattata dal Telescopio Spaziale Hubble è stata scattata quando Siding Spring era in orbita attorno a Giove.

A quel tempo, la Siding Siding non può essere vista ad occhio nudo dalla Terra: su Marte, la cometa creerà uno spettacolo grandioso per le astronavi. Infatti, a un certo punto si pensava che Siding Spring potesse entrare in collisione con Marte! Ulteriori calcoli hanno dimostrato che ciò non accadrà.

Le osservazioni delle comete sono fondamentali per determinare le traiettorie esatte di questi oggetti spaziali ghiacciati. Alla fine, diverse cifre decimali possono decidere se una cometa entrerà in collisione con un corpo spaziale o passerà oltre.

Commenti (0)
Ricerca