Affascinante passeggiata spaziale sulla stazione spaziale: foto

Affascinante passeggiata spaziale sulla stazione spaziale: foto

Andare nello spazio esterno è una delle cose più rischiose e più incredibili che puoi fare durante un volo spaziale.

Immagina di correre il rischio di essere vestito con una tuta nera e separato dal nulla solo da pochi strati di materiale e da un complesso sistema di supporto vitale. Quindi immagina la stessa immagine di un giorno di lavoro!

È sorprendente che astronauti e astronauti siano riusciti a realizzare 193 passeggiate spaziali sulla ISS dal 1998. Ecco alcuni scatti impressionanti delle ultime passeggiate spaziali presentate sul magnifico album di Flickr dal Johnson Space Center, NASA.

Galleggiare, volare o cadere?

Affascinante passeggiata spaziale sulla stazione spaziale: foto

La 46ª Scott Kelly Expedition (la più famosa missione spaziale di un anno), completata il 21 dicembre 2015.

In questa foto puoi vedere come una tuta spaziale ingombrante può portare disagi quando stai cercando di ottenere qualcosa su una stazione spaziale. Si può dire che questi guanti, che indossa Scott Kelly, in questa situazione assomigliano a un tentativo di lavorare con i guanti da hockey. Inoltre, la parte inferiore del corpo della tuta spaziale è anche molto dura, perché gli astronauti non hanno bisogno di camminarci dentro.

Tuttavia, questa versione della tuta spaziale è stata utilizzata dagli astronauti per molti decenni e ha funzionato bene per il lavoro sulla navetta e sulla Stazione Spaziale Internazionale. Le versioni future delle tute spaziali probabilmente includeranno una maggiore mobilità per le operazioni di superficie, come sulla Luna o su Marte.

Documentazione attenta

Affascinante passeggiata spaziale sulla stazione spaziale: foto

Il cosmonauta russo Alexander Skvortsov utilizza una telecamera su una stazione spaziale esterna durante una passeggiata nello spazio nel 2014.

Il tempo trascorso sulla stazione spaziale è così prezioso che gli astronauti, di regola, pianificano i loro incrementi con 5 minuti di anticipo mentre lavorano su qualcosa. La passeggiata spaziale è un'opzione estrema, perché non è così facile seguire il piano all'esterno. Quindi le procedure sono praticate ancora e ancora fino a quando non diventano un'abitudine.

Quando un astronauta o astronauta si trova nello spazio, deve anche lasciare che il centro di controllo della missione sappia come stanno andando le cose. Questo è spesso ottenuto con una videocamera all'esterno della tuta. Ma queste immagini possono anche essere spedite a casa dopo essere tornate alla stazione.

Condizioni estreme

Affascinante passeggiata spaziale sulla stazione spaziale: foto

41a spedizione di Reed Wiseman durante le passeggiate nello spazio per spostare una pompa di raffreddamento guasta in un'altra posizione.

Le tute spaziali dovrebbero proteggere gli astronauti e gli astronauti in pieno sole e l'ombra oscura della Terra. I membri dell'equipaggio all'esterno dovrebbero anche essere in grado di vedere cosa stanno facendo, quindi a volte usano le lampade per essere produttivi anche quando si lavora al buio.

Il loro lavoro sembra facile, ma non lo è. Le prime passeggiate nello spazio negli anni '60 hanno dimostrato che gli astronauti e gli astronauti hanno bisogno di guinzagli, corrimano e punti di articolazione che li trattengono mentre sono impegnati con qualcosa.

Mano d'aiuto

Affascinante passeggiata spaziale sulla stazione spaziale: foto

La 41a spedizione di Alexander Gerst durante una passeggiata nello spazio con Canadarm-2 sullo sfondo.

Subito dietro Gerst, nell'angolo in basso a sinistra, puoi vedere un enorme braccio robotico. Questo è un dispositivo molto flessibile: Canadarm-2. Può prendere un veicolo spaziale cargo, sollevare un astronauta e attrezzature pesanti. Una persona che manipola questo braccio robotico deve conoscere le regole del contatto corretto per svolgere vari compiti. Canadarm-2 mostra come gli astronauti e gli astronauti ben addestrati devono essere qualificati per le missioni in una stazione spaziale. Non solo devono volare sulla nave spaziale Soyuz, parlare russo ed eseguire operazioni standard sulla stazione spaziale, ma devono anche sapere come risolvere i meccanismi e lavorare con attrezzature fantasiose.

Combattere la distrazione

Affascinante passeggiata spaziale sulla stazione spaziale: foto

Cosmonauta russo Sergey Ryazansky sullo sfondo della Terra durante una passeggiata nello spazio nel 2013.

Pensi che sia difficile lavorare senza controllare il tuo cellulare. E l'intero pianeta sullo sfondo? Gli astronauti trascorrono molto tempo in piscine preparatorie e assenza di peso per abituarsi ad altre situazioni.

Il tuo selfie su Instagram non è paragonabile a questo

Affascinante passeggiata spaziale sulla stazione spaziale: foto

La 45a spedizione di Lindgren di Chielli durante una passeggiata nello spazio per mantenere il sistema di ammoniaca ISS.

Certo, le immagini sono eccitanti. Ma gli astronauti sono sempre all'erta. Controllano i loro guanti per danni. Quando si lavora con sistemi pericolosi come l'ammoniaca, si deve ricordare che hanno anche cristalli potenzialmente dannosi che si depositano sulla tuta spaziale.

Commenti (0)
Ricerca