Il sole è una stella tipica

Il sole è una stella tipica

I poli solari magnetici si ribaltano con un ciclo di 11 anni, che è determinato dalla velocità di rotazione e luminosità. Uno scenario simile si ripete in tutte le stelle vicine del tipo solare.

Si pensava che il Sole fosse una specie di anomalia con il suo ciclo di poli magnetici di 11 anni. Tuttavia, i dati recenti mostrano che questo è uno stato normale per tutte le stelle di questo tipo. Ciò contribuirà a risolvere le controversie su questo problema.

I ricercatori si basano su osservazioni a lungo termine e suggeriscono che il prossimo ciclo magnetico in 10-20 anni sarà più intenso, più lungo o più corto. È molto importante capire questo momento, dal momento che devi tener conto di questi indicatori per determinare la finestra di lancio dei missili.

Il ciclo è caratterizzato dal numero di macchie solari e dalla potenza di emissione dei raggi. Qualsiasi modifica è basata sul campo magnetico. Gli scienziati hanno iniziato a fare domande, perché sembrava che il sole non si adattasse alle stelle come se stesse in un ciclo.

Il sole è una stella tipica

Il campo magnetico longitudinale agisce in funzione della latitudine e del tempo alla base della zona di convezione. Periodicamente, cambia segno e oscilla tra lo stato simmetrico e antisimmetrico

I ricercatori hanno rintracciato le stelle solari più vicine, creando modelli di attività ciclica. Gli ultimi dati confermano che la situazione si ripete su tutti gli oggetti di questo gruppo.

Il sole è una stella tipica

Il rapporto tra i periodi del ciclo magnetico e la rotazione della stella, in base al numero di Rossby nelle turbolente 3 D-simulazioni (a sinistra). Sulla destra c'è lo stesso rapporto di una funzione della luminosità stellare. Il diagramma include il Sole e altri tipi simili. I gemelli solari sono evidenziati in viola. Simulazione (dischi blu) attraversa il punto solare senza impostare i parametri. Linee tratteggiate verticali - stelle con due periodi di un ciclo magnetico

Commenti (0)
Ricerca