Il prossimo rover può essere equipaggiato con un elicottero

Il prossimo rover può essere equipaggiato con un elicottero

La NASA sta pensando di inviare un elicottero in miniatura su Marte, che servirà da aereo da ricognizione aerea per la missione 2020.

L'elicottero, che è destinato principalmente come dimostratore di tecnologia, sarà il primo dispositivo sub-tecnico che passerà attraverso l'atmosfera fine di Marte.

Volare su Marte non è un compito facile. La pressione atmosferica del pianeta è solo l'1% della terra, quindi l'elicottero ha bisogno di una lama relativamente grande rispetto alle dimensioni del suo corpo.

"Il principio delle pale dell'elicottero si basa sulla velocità di rotazione e sulla densità dell'atmosfera: poiché l'atmosfera su Marte è così bassa, è necessario ruotare le pale ancora più velocemente o aumentare le loro dimensioni", afferma Mike Meecham, un ingegnere meccanico del Jet Propulsion Laboratory della NASA ( JPL) a Pasadena, in California.

Il prototipo dell'elicottero su Marte è stato testato in JPL ed è un cubo, delle dimensioni di una scatola del peso di 2,2 kg. Aveva lame che si estendono da 3 a 6 piedi dalla punta alla punta. In caso di decisione positiva, l'elicottero verrà fissato a bordo del rover 2020.

La NASA utilizzerà un elicottero a energia solare che sarà dotato di telecamere GoPro per la ricognizione del percorso sicuro ed efficiente del rover. Deve avere abbastanza potenza per fare un breve volo di 2, 3 minuti ogni 550 metri.

Un tale elicottero consentirà al rover di coprire una distanza tre volte maggiore rispetto a se fosse controllato dalla Terra.

"Grazie all'elicottero, la velocità dell'intelligenza del rover sarà molto più alta", ha detto Jim Green, capo del Dipartimento di Scienze Planetarie della NASA.

L'elicottero può anche fungere da fotografo a tempo pieno del rover, portando lo spazio "Selfie" ad un nuovo livello.

Commenti (0)
Articoli popolari
Ricerca